27 Maggio 2024
visibility
news
percorso: Home > news > News Generiche

IL LAGACCIO A FORZA 7 SI REGALA UNO SPLENDIDO NATALE, AL TERZO POSTO DELLA GRADUATORIA!!!

21-12-2016 19:24 - News Generiche
GLORIA ZAMBON... SUPER COMBATTENTE ... GIRL OF THE MATCH !!!
PIROTECNICA VITTORIA CON IL TORO (7-0), CON TRIPLETTA DI MICKY PESCE, DOPPIETTA DI CATE BARGI (ANCORA IN VETTA NELLA CLASSIFICA DEI BOMBER, A QUOTA 12), E SINGOLE DI DEB DEL FRANCIA E JESSICA NASSO.

BUON PAREGGIO DELLA PRIMAVERA (1-1), AUTRICE DI UNA GRANDE PRESTAZIONE, IN CASA DEL LIGORNA, MENTRE LE PULCINE DELLA VIRTUS ENTELLA SUPERANO PER 7-4 LA FORMAZIONE DEL CITTA´ GIARDINO.

SITUAZIONE SERIE B GIRONE A

Era la giornata degli scontri in vetta, impegnate le prime quattro in classifica, con la Novese vincente (3-0) in casa su un rimaneggiato ma coriaceo Ligorna, che cede solo nel finale. Risponde presente l´Empoli, nell´altro big-match, superando in trasferta (2-1) il difficile scoglio rappresentato dall´Alessandria. Molassana perentorio in casa Juve (2-0), con reti di De Blasio e Ponzanelli. Festival del gol ad Oristano dove le padrone di casa piegano (5-4) una mai doma Lucchese. In coda, il Musiello recupera due gol al Caprera (2-2), e rimane in corsa per la salvezza.

L´ANALISI

Un Lagaccio scatenato e convincente travolge il Toro che non è riuscito ad evitare una pesante disfatta: entrate in campo con grande verve agonistica, e con il chiaro intento di voler approfittare del doppio scontro al vertice tra le prime quattro compagini della graduatoria, le lagaccine si sono gettate alla ricerca del gol, e già nel primo tempo la pratica era conclusa, grazie alla cinquina calata dalle ragazze di Tony Napoli; nella ripresa un po´ di accademia, con il Toro tra l´altro rimasto in inferiorità numerica già alla fine della prima frazione per un doppio giallo, ancora qualche palo e qualche ghiotta occasione per le nostre, ed altri due reti in carniere. Il Team termina così questa prima parte della stagione, con un bottino davvero importante, e con la consapevolezza di potersela giocare con chiunque, mantenendo ovviamente sempre la concentrazione necessaria. Il test odierno può quindi lasciare molto contenti giocatrici, staff, dirigenza e tifosi. Un ottimo modo per festeggiare il Natale, ed anche il Capodanno, prima di rimettersi al lavoro per preparare nella giusta serenità, e nella rinnovata convinzione dei propri mezzi, la prima difficile gara in programma nel 2017, in casa dell´Empoli.

IL PARERE DI MISTER TONY NAPOLI

Termina l´incontro, Tony Napoli ha urlato parecchio, soprattutto nel secondo tempo, per onorare al meglio la sfida con il Toro, particolarmente a livello di gioco, anche se era fisiologico che il Team fosse portato a rallentare un attimino, così avanti nel punteggio, e per di più in superiorità numerica: "E´ vero, però certi gol vanno fatti, se li sbagli è proprio perché hai perso la concentrazione necessaria. Comunque oggi abbiamo disputato un ottimo incontro, particolarmente mi è piaciuto l´atteggiamento mentale, la voglia di vincere, e lo spirito di gruppo; si sa come non è poi così difficile entrare carichi e concentrati nelle partite di cartello; meno quando sulla carta si è favoriti, quando ... dovresti solo vincere. Il Team è in costante crescita, prova ne è che nelle ultime quattro sfide abbiamo subìto solo un gol; il reparto sta facendo bene, nel nostro score di reti al passivo pesa la quaterna subìta a Cà de Rissi, una lezione che sapremo mettere a frutto. Oggi le calciatrici sono state impeccabili; c´è anche stato il problema di Baghino, che è dovuta uscire, e così abbiamo dovuto modificare l´assetto tattico: certo, non è un periodo fortunato per le nostre centrocampiste! Sono contento per le prestazioni di Pesce e Minopoli: Micky ha dimostrato di essere una ragazza intelligente, sa quando sbaglia: oggi è stata molto brava. Camilla ha confermato la dimestichezza con il nuovo ruolo, mentre Merler appare, dopo l´incidente, sempre più sicura. Mi fa anche piacere l´aver visto una grande collaborazione nel reparto avanzato: non a caso hanno segnato tutte!"

-Senti Tony, vuoi fare un piccolo bilancio riguardo questa prima parte della stagione?

"Sino ad oggi penso che non possiamo che ritenerci davvero soddisfatti, sotto molteplici aspetti: abbiamo iniziato il campionato non ponendoci un obbiettivo preciso, e a chi adesso mi domanda se le cose sono mutate, dove potremmo mai arrivare, rispondo alla stessa maniera di qualche mese fa: non abbiamo target primari, o secondari, vogliamo crescere e fare sempre meglio, tentando di elidere il più possibile gli errori. Ritengo di avere la fortuna di lavorare con un gruppo importante di atlete, in grado di sopperire alle assenze, attraverso impegno e dedizione che porta ad una modifica dei ruoli a seconda delle necessità; non è da tutti ascoltare con attenzione e mettersi poi così a disposizione per il bene del Team."

-Una delle caratteristiche migliori dell´Amicizia di quest´anno, appare certamente la grande gioventù anagrafica della rosa... la situazione rende ancora più orgogliosi del lavoro fino ad ora fatto; sei d´accordo?

"Assolutamente sì, anche perchè le giocatrici più navigate sono anch´esse ancora giovani... ma il grosso delle nostre calciatrici ha una età davvero in erba, che permette al Club di guardare con fiducia anche all´immediato futuro. Adesso dovremo fare un saltino di qualità, a livello psicologico; non dovremo più sentire "certe" partite, e farci condizionare in qualche modo in maniera ansiogena; la graduatoria è lì che conferma che siamo al terzo posto, e questa è una bella soddisfazione per tutti; restiamo umili, ma comprendiamo che possiamo giocarcela con chiunque; siamo ancora solamente a dicembre, ma io non mi accontento, e le ragazze nemmeno..."

I GIUDIZI DI LAGACCIO-TORINO

STEVANIN: pomeriggio tranquillo, ma è proprio in queste situazioni dove un portiere rischia di essere beffato, se non tiene alta la concentrazione. Olly continua a denotare uno spirito vincente, resta sempre con la testa nella partita, e quando viene chiamata in causa si fa trovare pronta e reattiva. SEMPRE PIU´ SICURA

ZAMBON: gara perfetta, strabiliante nelle chiusure, se ne va un paio di volte sulla fascia con numeri d´alta scuola: davvero un gran colpo da parte del Club, e del sig. Banchero in particolare, avere investito su questo giovane e spettacolare giocatore! GIRL OF THE MATCH !!!

PITTAVINO: spinge molto, esaltando tra la folla la colonna cuneese composta da Sissi Nietante, Dora l´esploratrice ed Ele Red, un trio in splendida forma, mentre Gragnani consuma con maestria la professionale macchina fotografica... Scorribande per 90´ e prestazione più che positiva. COME ON!!!

MINOPOLI: si infila il numero storico di Zucconelli, si piazza nella posizione della veterana, e... le assomiglia molto, perché non sbaglia un colpo, sempre attenta e precisa, si fa sentire con le avversarie, e non fallisce il tempo in acrobazia. Buon intuito del mister proporla in questo nuovo ruolo... TRASFORMATA

LICCO: virtuosa ed in palla, dà perennemente del tu all´attrezzo, e prova spesso filtranti e cambi di gioco illuminanti; deve solo essere più pronta a calciare in porta dal limite, onde non farsi recuperare dai defender avversari. COINVOLGENTE ED EMOZIONANTE

BAGHINO: decisamente Ronco Scrivia non è il suo campo! Dopo la disavventura passata al ginocchio, anche ieri subisce un infortunio e deve lasciare il campo anzitempo... sia benedetto il Ceravolo... ACCIACCATA

(34´ CERRUTI): fatica un po´ inizialmente, complice anche il cambio quasi improvviso e la mancanza di riscaldamento adeguato; esce bene nel corso della ripresa, anche stimolata dalle urla della panca. LA TECNICA NON LE MANCA

DEL FRANCIA: gioca con voglia e buona lena, combina bene con le compagne di reparto, sigilla la prestazione con un gol ed esce tra gli applausi. TONICA

(57´ NASSO): si sbatte con una ferocia inaudita, anche troppo, il giallo che rimedia è davvero gratuito; sfiora la segnatura più volte e finalmente insacca con una bordata vecchio stile, alla Gigi Riva, bomba di incredibile potenza, assolutamente imparabile! CENTRAVANTI ALL´INGLESE

MERLER: solito metronomo e leader del centrocampo, disputa una gara intelligente ed essenziale, si limita nei contrasti e fa girare pallone e squadra. FARO

BARGI: ne segna due, ma ne potrebbe fare altri... solo che in questa stagione la nuova Caterina non soltanto gioca bene a calcio, e questo è importante, ma è diventata straordinariamente altruista e non golosa... come in passato; considerando che sta lottando per la classifica dei cannonieri, è quantomeno giusto riconoscergli un meritatissimo applauso. SUPERCATEFRAGILISTICHESPIRALIDOSO...

(75´ BIRINGHELLI): buona presenza con tocchi brevi e decisi, ed un salvataggio nel finale dell´imbattibilità di giornata del Lagaccio. GAGLIARDA

PESCE: scampoli di vecchia Micky, fredda sotto porta e capace a girarsi ed a fuggire in maniera dirompente; si mangia anche un gol ad un metro dalla linea, ma se no non sarebbe lei... QUANDO CI SI METTE E´ IRRESISTIBILE!!!

BONISSONE: esauriti tutti gli aggettivi positivi per lei, va notato come, rispetto al passato, riesce a comandare con calma e raziocinio la retroguardia... ed è anche molto migliorata nella pulizia degli interventi. GASTALDELLO





Fonte: GERONIMO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie