23 Maggio 2024
visibility
news
percorso: Home > news > News Generiche

INTERVISTA A ROBERTO MINOLITI DOPO LA PRIMA DI COPPA ITALIA CON IL LIGORNA

31-08-2016 09:39 - News Generiche
"LA SOCIETA´ DEVE PUNTARE CON CONVINZIONE ALLE NUOVE STRATEGIE PER RAGGIUNGERE IMPORTANTI OBIETTIVI FUTURI".

"IL CLUB HA AGITO BENE NELLA CAMPAGNA DI RAFFORZAMENTO. ARI PITTAVINO HA RINUNCIATO ALLA SERIE A PER NOI. IL MIGLIOR ACQUISTO IN ASSOLUTO? LA CONFERMA DI CATE BARGI."

Raccogliamo al volo il parere di Roberto Minoliti, con il quale scambiamo due chiacchiere volanti dopo l´esordio della Prima Squadra in Coppa Italia: "Una partita difficile per le due squadre, visto il caldo terribile; il pari può essere considerato giusto, anche se resta un minimo rammarico sul loro gol, arrivato nel finale, quando ormai sembrava che la squadra avesse il controllo della gara, a causa di una sbavatura notevole da parte nostra..."

-In quella occasione l´assistente ha alzato la bandierina...

"Sì, è vero, l´ha alzata, ma poi l´ha tirata giù, ha avuto un po´ di indecisione; sono cose che capitano, la stagione è solo all´inizio..."

-La squadra ti è piaciuta? Quali delle nostre ti sembra abbiano meglio giocato?

"La squadra mi è piaciuta: delle nostre metterei su tutte Boba Merler, poi Alex Baghino e, per quel che concerne la ripresa, la generosa ed infaticabile Raffy Ghidetti."

-Cosa pensi del tuo arrivo all´Amicizia, e come ti sei mosso in questi primi momenti, in questa tua nuova avventura e nel tuo ruolo di Direttore Generale?

"Ho cercato sin da subito di dare una mano, come già avevo detto al momento della mia presentazione. In questo anno di transizione dovremo molto lavorare su organizzazione e strategie future; ho già potuto notare come Domenico Borsei abbia lanciato messaggi precisi in tal senso, seguito a ruota dai Bianchi, da Banchero, Semino, e dall´infaticabile ed insostituibile Macrì; nel consesso è stato accolto anche il prezioso apporto della nuova dirigente Alberta Perrone; dobbiamo lavorare insieme per il futuro: il 2017 deve significare per il Club l´inizio di un nuovo ciclo, ricco di innovazioni e migliorie. Le basi sono buone. Ci vuole pazienza e volontà. Inizialmente mi sono interfacciato con i dirigenti e con lo Staff Tecnico: abbiamo raggiunto due preziosi accordi con Dario Giuli, come nuovo preparatore specifico dei portieri, e con la nostra Francesca Boggero, che ha deciso di prendersi un anno sabbatico dalle scene calcistiche nazionali: sarà lei ad occuparsi delle nostre ragazze, da ottima massaggiatrice professionale di III° livello, specializzata in massaggi muscolari sportivi, nonché laureanda in Scienze Motorie: insomma, un grande investimento che già abbiamo in casa. Anche se poi, chissà che la prossima stagione non si rimetterà le scarpe con i tacchetti, e possa svolgere una doppia funzione... Io, sinceramente, lo spero..."

-Il mercato come lo giudichi?

"Non sto qui a parlare del Settore Giovanile dove il magister cerimoniae è il nostro Bruno Bianchi, ben coadiuvato dal sempre attivissimo figlio Marco: la partnership con l´Entella è un fiore all´occhiello della società, e loro potranno presto fare il punto in una prossima intervista prevista dalla nostra redazione. Credo che il Club si sia ben mosso, sia a livello Juniores, che di Prima Squadra; la compagine di Giovanni Piccardo e del suo secondo Luca Gandini, ha confezionato una buonissima rosa, ricca di ragazze che hanno ampi margini di crescita; notevoli gli acquisti del portiere Alice Peluffo, classe 2000, e del difensore Lisa Cerruti, del 2001; per quel che concerne la Prima Squadra, spiccano gli arrivi di Stevanin, Fiorese, Viazzi, Figone e Laura Cerruti, oltre ai ritorni di Nasso e Minopoli; notevoli poi, a mio modesto parere, gli ingaggi delle giovanissime e più che promettenti (della serie, come si dice, "tra due anni sono già buone adesso..."), Gloria Zambon, difensore polivalente, e dell´attaccante Carolina Polese. Bella e significativa è stata anche l´acquisizione di Arianna Pittavino, che ha fortemente voluto venire con noi, rinunciando a giocare in serie A. La trattativa che ho avuto con il collega Luca Vargiu del Cuneo è stata molto soddisfacente e proficua, e probabilmente ha di fatto innescato un rapporto futuro di collaborazione intensa tra noi e la società biancorossa della Leonessa."

-Ritieni che Tony Napoli e il preparatore Davide Costa possano ritenersi soddisfatti della rosa a loro disposizione?

"Presumo di sì: la rosa è ampia, credo che non ci saranno altri arrivi, ma nel calcio in gonnella non si può mai dire; capitasse un´occasione d´oro, di quelle alle quali non si potesse proprio rinunciare... Diciamo che inizialmente c´era una doppia idea, di trovare anche un rinforzo di esperienza per la retroguardia, ed un giocatore incontrista in mezzo al campo: non siamo magari riusciti ad accontentare il Mister in questo senso, anche se, lo ripeto, mai dire mai... Lui però ha già ampiamente dimostrato di essere molto bravo e di saper ben gestire le risorse che la società gli ha messo a disposizione. Devo poi dire che... quando si parla di mercato, uno va sempre a vedere i nuovi arrivi, e magari si scorda di pensare ai giocatori che ha in casa, e che è riuscito a confermare. La nostra squadra ha elementi importanti, come Del Francia, Pesce, Licco, ed altre, ora non sto a nominarle tutte. Ritengo però corretto fare un plauso alla società ed alla calciatrice Caterina Bargi; lei sì che è stata la reginetta del mercato estivo; concupita giustamente anche da altri importanti Team, ha deciso alla fine di restare in verdeblù. Non voglio fare torto a nessuno, ma sapete bene cosa ho sempre pensato di lei, sin da quando giocava per il Bogliasco Pieve e aveva 12 anni: lei per me rimane una giocatrice fenomenale, e per il Lagaccio è un vanto ed una fortuna che sia rimasta qui a segnare gol importanti per la società."

-Cate Bargi è in effetti un valore aggiunto, il classico bomber-sicurezza: come vedi per lei questa stagione? E che cosa ti piacerebbe che accadesse a questo formidabile numero nove?

"La stagione per lei la vedo bene, con tante ottime prestazioni, da leader, e tanti gol all´attivo; cosa mi piacerebbe per lei? Che venisse chiamata in Nazionale; se non sbaglio, lei non è mai stata convocata, neanche per uno stage, e per me questa è una cosa francamente incomprensibile; naturalmente lo dico con il dovuto rispetto per tutti i selezionatori passati e presenti, e comunque questa è una mia convinzione profonda. Un´altra cosa che mi piacerebbe tanto, sarebbe quella, prima o poi, di potere un giorno riformare la "coppia-maravilla", con Cate Bargi e Francesca Dicu, là davanti..."

-Il prossimo impegno ufficiale in Coppa sarà in trasferta, contro la Novese, tra quattro settimane...

"Sì, ed è per questo che la dirigenza è stata brava a confezionare tre amichevoli importanti per i prossimi week end; fondamentali per la crescita della condizione, ma anche per dare modo al nostro Coach di sperimentare qualche nuova soluzione, e poter vedere all´opera tutte le calciatrici a sua disposizione. Il 4 settembre giocheremo a Lavagna contro le agguerrite bianconere locali, l´11 faremo visita al Cuneo, e così troveremo le nostre ex Errico e Nietante, ed infine per il giorno 18 la nostra Alby Perrons sta definendo gli ultimi dettagli per misurarci contro il rinnovato ed ambizioso Spezia; l´amichevole sarà probabilmente giocata a Levanto, oppure nello spezzino."

-Sei ottimista sui risultati sportivi che il Lagaccio potrà ottenere in questa stagione?

"Guai a non esserlo; fondamentale sarà rispettare gli obiettivi che ci si è prefissati; il Club necessita, per poter portare avanti i propri intenti, della permanenza in categoria; è poi normale sperare di trovarsi più in su che si può in classifica; la cosa più importante, però, è fare gruppo e giocare bene, e mi sembra che i primi responsi in questo senso siano confortanti."








Fonte: Redazione

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie