20 Luglio 2024
visibility
news

ECCELLENZA: ALASSIO - SUPERBA 1 - 4

09-05-2019 20:30 - Eccellenza
Turno infrasettimanale più che positivo per la Superba: prova di maturità e carattere delle genovesi, che tornano con tre punti dalla complicata trasferta di Alassio; il contemporaneo pareggio tra Rupinaro e Vado proietta le nero-grigie al quinto posto solitario, ultima posizione valida per l'accesso ai play-off, con vista sui quartieri alti della classifica. Superba pericolosa in avvio soprattutto su azioni da corner, in una di queste al 17', su angolo battuto corto da Moscamora per Pappalardo, conclusione di prima intenzione del numero 9 lagaccino che colpisce in pieno il palo, sulla ribattuta la palla arriva a Mastrangelo al limite dell'area che calcia al volo e coglie in pieno la traversa, sulla ribattuta Accardo insacca ma è in fuorigioco e l'arbitro annulla; al 18' Coli chiama l'uno-due a Pappalardo sulla sinistra e conclude a fil di palo appena entrata in area. Il vantaggio ospite è nell'aria ed arriva al 19': punizione dalla destra da posizione defilata di Moscamora che mette in mezzo, il portiere respinge ma sulla palla arriva Gaeta che ribadisce in rete di prima intenzione, 0 a 1; insistono le genovesi, al 31' Longo recupera palla a centrocampo e trova un bel filtrante per Pappalardo che calcia di prima intenzione al limite dell'area, il portiere locale si salva in angolo con l'aiuto della traversa .Al 34' calcio d'angolo di Moscamora, la palla colpita da un giocatore della Superba finisce sul palo, Montali ribadisce in rete ma l'arbitro annulla per una carica su un difensore; sulla punizione conseguente, Mastrangelo recupera palla e calcia di prima intenzione scavalcando Cucinotta, 0 a 2. Ancora Superba nel finale di frazione, al 36' assolo di Longo sulla destra, cross in mezzo, volée di Mastrangelo a lato di poco; al 40' il tris ospite, Longo recupera palla da posizione defilata e calcia dal limite dell'area un gran diagonale all'incrocio dei pali, imprendibile per Cucinotta, eurogol e 0 a 3. In avvio di ripresa occasione per le nero-grigie, all 47' cross basso dalla sinistra per il taglio di Aloi, conclusione davanti al portiere che si salva con i piedi in angolo, sul corner colpo di testa di Accardo a lato di poco; al 61' le padrone di casa accorciano le distanze, punizione defilata dalla destra ben calciata da Herman si che insacca sotto la traversa, 1 a 3. Ultime occasioni a metà ripresa per la superba, al 66' filtrante di Longo per Pappalardo, palla bassa in mezzo per l'accorrente Mastrangelo che alza sopra la traversa da buona posizione contrastata da un difensore; al 68' punizione a centrocampo battuta veloce da Longo per Mastrangelo che premia l'inserimento di Pappalardo, diagonale radente nell'angolino del numero 9 lagaccino che non lascia scampo al portiere locale, 1 a 4 e nessun'altra emozione fino al triplice fischio dell'arbitro. Pochi giorni di riposo adesso per le genovesi, che ospiteranno domenica l'Olimpic al Ceravolo.

ALASSIO: Cucinotta, Percaccio, Isoleri, Giusto, Ferrea, Tacchi, Luccisano, Herman, Basso, Lanzetti, Palmieri. A disp.: Isaul, Rizzuto, Giraldi, Fresia, Gerundo, Cugerone, Casciano. All.: Piccardo C..
SUPERBA: Bandini, Gaeta, Del Verme, Montali (Giovinazzo), Moscamora, Accardo E., Aloi, Longo (Marconi), Pappalardo, Mastrangelo, Coli. All.: Malusà.
MARCATORI: Gaeta, Mastrangelo, Longo, Pappalardo (S), Herman (A).

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie